dollari

Dollaro in rialzo oltre i massimi di fine maggio

La settimana si apre in deciso rialzo per il dollaro, che può agevolmente superare i massimi di fine maggio, sulla scia degli evidenti benefici generati dall’attesa per un primo rialzo dei Fed Funds al FOMC del 17 settembre, dopo che la stessa Fed ha emanato chiari e recenti segnali positivi. In questi giorni è dunque possibile che il dollaro proceda lungo la strada del consolidamento, pressochè scontata se i pochi dati in uscita (sul settore immobiliare) rispetteranno le attese di positività. Continua a leggere

tsipras

Forex: Grecia – UE, negoziati nel caos

È quanto meno caotica la situazione tra la Grecia e le controparti comunitarie, con gli attacchi della prima, e le risposte – non meno dure – delle seconde. A complicare il tutto, il fatto che se non vi sarà un accordo domenica sera, Atene sarà fuori dall’euro e avvierà un percorso del tutto inatteso e imprevedibile. Ma cosa sta accadendo? Continua a leggere

dollaro932

Dollaro in apprezzamento, svolta tassi sempre più probabile

Ieri il dollaro si è apprezzato ampiamente raggiungendo i massimi della scorsa settimana. Sul perché la valuta verde abbia vissuto un simile rafforzamento non ci sono grandi dubbi, visto e considerato che le dichiarazioni di Powell (membro votante della Fed) sono state improntate all’ottimismo, affermando di fatti che oggi è possibile vedere una probabilità del 50% circa che i miglioramenti dell’economia USA siano tali da indurlo a votare per un rialzo dei tassi a settembre, cui potrebbe seguirne un altro a dicembre. Continua a leggere

grecia-dracma

Euro, nuovi aggiornamenti sulla crisi greca

Una cosa sembra essere certa. Le negoziazioni con la Grecia sembrano essere arrivate alla stretta finale, con i creditori hanno presentato una loro proposta durante un vertice fra il Presidente della Commissione Europea, il Presidente dell’Eurogruppo e il Primo ministro greco. Quel che non è certo è l’esito di tale ultima fase di negoziazione. Continua a leggere

greggio

Opzioni petrolio e dollaro, come investire a giugno

Nelle ultime ore i contratti future sul petrolio hanno ritracciato, andando dunque ad erodere il precedente rialzo che era stato guidato dalle aspettative di una ulteriore flessione settimanale nelle scorte totali di greggio negli Stati Uniti, e valutato che il dollaro americano ha recuperato le perdite registrate nelle prime ore di contrattazione. Continua a leggere

3512_investment2_medium

Investimenti nel settore lusso, dove investire nel 2015

Se il 2014 non è stato un anno particolarmente semplice per il settore del lusso, il 2015 sembra essere il momento giusto per poter valutare compiutamente nuovi investimenti nel comparto. Il tutto, magari, facendosi accompagnare dalle consulenze di Barclays, che per l’anno in corso ha individuato 5 titoli sui quali val forse la pena di puntare. Continua a leggere

BANCHE ITALIANE

Opzioni binarie su banche, futuro positivo?

Sono tendenzialmente positive le proiezioni che i principali analisti internazionali stanno producendo, proprio in questi giorni, sulle banche italiane. Complici, naturalmente, anche i dati sui prestiti concessi dagli istituti di credito tricolori, che nel corso delle ultime settimane sono tornate a crescere: una tendenza che ha riguardato tutti gli istituti bancari tricolori, con la sola eccezione di Ubi Banca, che nel primo trimestre 2015 hanno condotto i finanziamenti in rialzo dell’1,2%. Continua a leggere

diamanti

Dove investire nel 2015 nel settore dei metalli

Il 2015 potrebbe rappresentare un buon anno per poter investire proficuamente nel settore dei metalli. Merito della crescita economica, che dovrebbe portare ad un apprezzamento di tali materie prime, e non solo. Per questo motivo Barclays ha individuato cinque titoli che potrebbero entrare nel vostro paniere finanziario, dimostrando discrete potenzialità di crescita. Continua a leggere

gas-petrolio

Opzioni binare su petrolio, scommettere su un greggio ancora meno caro in futuro?

In futuro il prezzo del greggio potrebbe calare ancora. A patto, naturalmente, che l’accordo tra l’Iran e le principali potenze occidentali sull’energia nucleare regga alla sfida dei tempi. Il merito va attribuito al fatto che in Iran è stata prevista la ripresa della produzione, e che – seppur le conseguenze non saranno immediate – è dunque stimabile una maggiore quantità di oro nero in circolazione a livello globale. Continua a leggere

trading binario

Dollaro USA: quando avverrà la svolta sui tassi?

Nel corso degli ultimi mesi le aspettative sulla possibile (probabile!) svolta dei tassi di interesse della Federal Reserve sono cresciute in misura piuttosto significativa. E, in tal senso, i verbali della riunione del FOMC del mese di marzo non hanno fatto altro che acuire il dibattito su tale momento, cercando di concentrarsi sui fattori che determineranno l’attesa svolta, su quando attuare il primo rialzo e su come normalizzare i tassi dal punto di vista operativo. Cerchiamo di vederci un po’ più chiaro. Continua a leggere