investimenti forex

Investimenti sicuri con il trading

Fare investimenti sicuri di questi tempi può sembrare un miraggio. Con la crisi economica, i mercati instabili, le nuove società che nascono e muoiono a ritmi velocissimi ed i tanti problemi di reperibilità delle materie prime, dell’energia, causati da picchi di domanda o da sconvolgimenti politici, sono all’ordine del giorno.

Tutto questo, aggiunto alla situazione interna di ogni Paese ed alle particolari legislazioni, rende la nostra epoca molto conflittuale a livello economico, un periodo in cui è difficile stabilire cosa è un investimento sicuro e cosa non lo è. Facciamo l’esempio di Facebook, che nonostante fosse considerato da tutti un cavallo vincente, in borsa è sempre andato malissimo.

Anche se, a voler dire la verità, nessun investimento in nessun periodo è mai stato sicuro: a renderlo sicuro sono le capacità e le informazioni di chi investe. Così che si possono fare investimenti sicuri in vari modi, se si hanno le abilità per farlo. Uno dei metodi più comuni per chi cerca investimenti sicuri è il trading online: investire direttamente in borsa può essere molto costoso, richiede grandi capitali e fiducia totale in intermediari, mentre con il trading online si può accedere a delle piattaforme nelle quali possiamo fare da soli. Certo il fatto che i capitali sono minimi non li rende investimenti sicuri, ciò che li rende sicuri è la possibilità di tenere tutto sotto controllo con lo schermo di un pc, tablet o smartphone, analizzando una vasta gamma di scelte possibili, e potendo controllare sul web l’evoluzione dei mercati, visitando i più disparati siti dedicati alla finanza.

Per fare tutto ciò e rendere così le operazioni di trading online degli investimenti sicuri è però necessario tanto tempo, non solo tempo a monte, cioè il tempo che richiede informarsi prima di iniziare effettivamente ad operare, approfondendo i concetti principali del trading, sperimentando con piattaforme demo, studiando alcune norme basiche che regolano i settori in cui volete investire (forex, materie prime o azioni) e la storia delle società o degli asset sui quali effettivamente andrete a “scommettere”. C’è bisogno anche di monitorare costantemente la situazione: prendere i profitti prima che sia troppo tardi, ridurre le perdite e sapere quando esattamente chiudere la propria posizione. Se non potete fare questo dovete essere molto fortunati: gli investimenti nel trading con la maggior parte dei broker eccetto eToro, richiedono che controlliate spesso la situazione altrimenti sono soldi sprecati.

Se invece avete voglia e capacità per investire anche se purtroppo non avete tempo per seguire il vostro investimento nell’arco della giornata, una buona opzione sono le opzioni binarie. Le opzioni binarie hanno un prezzo ed un guadagno massimo, ed entrambe le cose sono ben chiare prima di investire, inoltre hanno una durata limitata nel tempo. Questo significa che se sapete dove investire, una volta pagato dovete solo aspettare che il tempo dell’opzione scada, e prendere il profitto o accettare la perdita. Si tratta di un investimento molto più sicuro perché non andrà a prosciugare nessun conto, cosa che accadrebbe con altri trading se non andaste a chiudere una posizione aperta in perdita, e non avrete nessun rimpianto di “se avessi aspettato a chiudere avrei guadagnato ancora, guarda come sale!”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *